Presidente Sig. Giuseppe Montanaro: 338 7726753 info@zarlot.it

Il Pastore Svizzero Bianco secondo ENCI

PASTORE SVIZZERO BIANCO. ENCI

Storia

Negli U.S.A. e in Canada, i cani da pastore bianchi sono diventati a poco a poco una razza distinta. I primi cani di questa razza furono importati in Svizzera all’inizio degli anni 70. Il maschio americano “Lobo”, nato il 05.03.1966, può essere considerato come il capostipite di questa razza in Svizzera. I discendenti di questo maschio, iscritti nel Libro Origini svizzero (LOS), come pure i discendenti di altri pastori bianchi importati dagli U.S.A. e dal Canada, diedero progressivamente origine ad altre discendenze e si diffusero in tutta Europa; dove oggi un gran numero di Pastori Bianchi viene allevato in purezza da diverse generazioni. Dal giugno 1991, questi cani sono iscritti, come nuova razza, all’appendice del Libro delle Origini Svizzero. (LOS)

Aspetto Generale

Cane da pastore bianco, robusto, ben muscolato, di media taglia, dagli orecchi eretti e dal mantello doppio di lunghezza media o lunga. Proporzioni generali del tronco allungate; ossatura di media sostanza, profilo elegante ed armonioso.
 
 
CODICE FCI 347
GRUPPO 1 - CANI DA PASTORE E BOVARI (ESCLUSI BOVARI SVIZZERI)
SEZIONE 1A - CANI DA PASTORE

PASTORE SVIZZERO BIANCO

Riproduzione Selezionata

QUALIFICA MORFOLOGICA MINIMA MASCHIO Eccellente in speciale o raduno
QUALIFICA MORFOLOGICA MINIMA FEMMINA Eccellente in speciale o raduno
PROVA ADDESTRAMENTO TMC
PATOLOGIA 1
HD: A,B,C.
PATOLOGIA 2
ED: 0,BL,1.
PATOLOGIA 3 Monitoraggio dell'alterazione genetica "MDR1" con ammissione dei soggetti classificati +/+esenti +/- carrier sani
 

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni

 
L' Associazione di Volontariato Protezione Civile - Zarlot Cinofilia da Soccorso ringrazia ENCI
 

Articoli mensili

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*